George Floyd

Sono morto soffocato
Con un ginocchio al collo
Sono stato assassinato
“Non respiro, crollo, mollo.”

M’hanno ucciso come tanti
A colpi d’odio e strapotere
Vermi, stupidi e arroganti
Dall’agente al carceriere

Arrestati, maltrattati
Polsi stretti da manette
Siamo stati già umiliati
E non bastano vendette

Ammazzati senza indizio
Dallo stato ed il suo schema
Dal sadismo e il pregiudizio
Di uno schiavo del sistema

Quando va che sei innocente
E sei alla guardia sotto tiro
Grida: “Non ho fatto niente
Libertà, Io non respiro.”

©Er Pinto
Maggio 2020
Instagram: @erpinto_

george floyd
Minneapolis – Assasinio di George Floyd
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: